Foggia-Avellino, emessi oltre 30 Daspo

29 Visite

Sono più di una trentina i provvedimenti di Daspo firmati dal questore di Foggia a carico di ultras delle squadre di calcio di Foggia e Avellino protagonisti – secondo quanto accertato dalle indagini – di momenti di tensione nello stadio Zaccheria di Foggia durante e dopo la gara del 7 novembre scorso. Nel corso del match sono stati lanciati dagli spalti, petardi e botti tra i settori delle due tifoserie che hanno decretato anche la sospensione della partita perché alcuni sono finiti sul rettangolo di gioco.

Stando a quanto si apprende, dopo il triplice fischio, i tifosi delle due squadre hanno provato a entrare in contatto non riuscendoci grazie all’intervento della polizia. Dalle prime indagini, due foggiani sono stati denunciati e raggiunti da Daspo della durata di tre anni. I successivi accertamenti invece, hanno permesso di individuarne altri 16 – 8 del Foggia e altrettanti dell’Avellino – considerati responsabili, a vario titolo e in concorso tra loro, delle violazioni previste dalla legge 401 del 13.12.1989 e per i quali sarà avviato il procedimento per l’emissione del Daspo.

Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi finalizzati alla identificazione di altre persone che avrebbero partecipato agli scontri avvenuti all’esterno dello stadio comunale “Pino Zaccheria” e degli autori delle lesioni a un poliziotto durante la gara. Sui disordini del 10 aprile scorso registrati durante l’incontro Manfredonia calcio 1932 – Barletta 1992, gli agenti hanno identificato 9 tifosi della squadra di casa che avrebbero usato “violenza e minaccia nei confronti dei pubblici ufficiali interposti a presidio del settore loro riservato nel dispositivo di ordine e sicurezza pubblica”. Anche per loro saranno emessi i Daspo.

Cinque persone sono state denunciate per i disordini e il lancio di petardi avvenuti il 30 ottobre durante Audace Cerignola – Turris Calcio e Audace Cerignola – Taranto Football Club 1927 del 18 ottobre. Il questore di Foggia a loro carico ha emesso i relativi provvedimenti Daspo della durata di 3 anni con obbligo di presentazione e firma presso gli uffici di Polizia.

Promo