Foggia: tornano in carcere nove tra gli evasi nel marzo 2020

33 Visite

Tornano in carcere nove protagonisti della maxi evasione dal penitenziario di Foggia del 9 marzo 2020, che registrò la clamorosa fuga di oltre 80 detenuti. I carabinieri del nucleo investigativo hanno eseguito nove ordini di carcerazione, essendo diventate definitive le condanne per le rapine commesse subito dopo l’evasione.

Le vittime furono alcuni automobilisti – bloccati con pesanti minacce – e il titolare di un’officina nei pressi del carcere. I detenuti protestavano per le ulteriori restrizioni imposte dall’emergenza Covid, appena scoppiata.

Tra gli arrestati – la maggior parte già detenuta per altre vicende – c’è anche Cristoforo Aghilar, tuttora in attesa di giudizio per l’omicidio, a Orta Nova, di Filomena Bruno, madre della sua ex compagna.

Promo