CAMBIARE L’ARIA

36 Visite

Credo sia ormai indifferibile una considerazione sul mondo che gira intorno e sul sottobosco del centrosinistra pugliese + 5 stelle che trova la sua massima espressione nel Governo regionale.

Fatte salve le considerazioni garantiste che nessuno è colpevole fino al terzo grado di giudizio, non si può non considerare che ormai le indagini e gli arresti a persone che affondano in quell”humus siano veramente troppi.

Non oso pensare a quanto baccano avrebbe fatto la stampa se quanto sta accadendo in quell”ambiente fosse accaduto ad una amministrazione di Centrodestra, ma non è questo il punto.

Trovo addirittura quasi fisiologico che un sistema di potere e relazioni che occupa la Regione Puglia da quasi vent”anni, senza alcuna spinta ideale, ma saltando e accettando tutti sul carro del vincitore, scivoli verso una fase di decadenza corruttiva.

Il punto quindi non è il singolo arresto o la singola indagine, il punto è l”aria stagnante.

Alla Regione Puglia va cambiata l”aria come quando si spalancano le finestre, e spero che i miei corregionali lo capiscano in fretta.


PINUCCIO TARANTINI

Promo