Foggia: esce dall’ospedale e viene arrestato, era stato ferito dopo agguato

28 Visite

È stato arrestato dopo essere stato dimesso dall”ospedale dove era stato ricoverato dopo essere rimasto vittima di un agguato la settimana scorsa. Si tratta di un uomo di 32 anni che i carabinieri hanno condotto in carcere in esecuzione di un”ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Bari su richiesta dalla Direzione distrettuale antimafia barese.

Secondo gli investigatori l”agguato è da considerarsi «un indicatore importante del suo perdurante coinvolgimento in logiche criminali». Il 32enne era agli arresti domiciliari per scontare una pena in primo grado nell”ambito dell”inchiesta antimafia “Decimabis” quando è stato ferito:

le violazioni alla misura lo hanno fatto finire in cella. I carabinieri, nel corso di una perquisizione in casa della vittima, hanno trovato una somma di denaro «il cui possesso, unitamente ad altro materiale ritenuto utile alle indagini, secondo i primi accertamenti eseguiti dagli inquirenti, è risultato ingiustificato».

Promo