Consegnati gli assegni di studio Aiccre Puglia: impegnativo il tema del concorso

25 Visite

Nella solenne cornice dell’Aula del Consiglio regionale della Puglia si è svolta la cerimonia di consegna degli assegni di studio del concorso Aiccre Puglia.

Presenti autorità locali e regionali (la presidente del Consiglio regionale avv. Loredana Capone e la consigliera delegata alle attività culturali Grazia Di Bari), sindaci ed assessori di comuni pugliesi, nonché dirigenti scolastici e docenti delle scuole premiate.

Impegnativo il tema del concorso “Il significato di Ventotene: dall’Europa degli Stati agli Stati Uniti d’Europa e dei cittadini”.

Sei assegni in palio di cui uno da 1000 euro ed altri cinque da 800 euro.

Undici gli elaborati premiati, alcuni ex equo per studenti, oggi iscritti all’Università, altri frequentanti le scuole superiori e medie inferiori di diverse zone della nostra regione.

In apertura dell’incontro il presidente di Aiccre Puglia prof. Giuseppe Valerio ha illustrato il significato del concorso, giunto alla sedicesima edizione, ringraziando quanti tra studenti e docenti si sono impegnati nell’esaminare un aspetto importante, anzi il più importante per Aiccre, riguardante la governance dell’Unione. 

«Tanti si lamentano dell’Europa, parlano e sparlano senza avere conoscenza diretta dei problemi, ma, poi, di fronte alle difficoltà ne invocano l’intervento e l’azione: vedi energia, sanità e difesa.

Da qui – ha concluso Valerio – l’esigenza di partecipare attraverso i canali di informazione messi copiosamente a disposizione di tutti i cittadini da parte dell’Unione europea per spingere l’Unione a modificare la sua governance, assicurando pieni poteri decisionali al Parlamento, eletto direttamente dalle popolazioni e assicurando alla Consiglio europeo, composto dai 27 capi di Stato e/o di governo nazionali il potere di decidere a maggioranza su ogni questione, abolendo il diritto di veto, vale a dire la possibilità di ciascun membro di poter impedire agli altri 26 di deliberare».

Infine il presidente Valerio ha annunciato il nuovo concorso per l’anno 2022/23 sul tema: “Gli Stati Uniti d’Europa per la pace globale mediante politiche inclusive e sostenibili”. Termine di scadenza per gli elaborati il 31 marzo 2023. Testo del bando sul sito http://www.aiccrepuglia.eu. Nel concludere il suo intervento Valerio ha voluto ringraziare la Presidente Capone per il sostegno che la Regione Puglia assicura da quindici anni a questa iniziativa che diffonde gli ideali europei tra le migliaia di studenti pugliesi.

Subito dopo ha preso la parola per un breve ma significativo intervento il sindaco di  Crispiano, dott. Luca Lopomo, il quale ha illustrato il significato della mostra “i colori della pace”, disegni e dipinti – circa 200 – degli studenti pugliesi per l’omonimo concorso, esposti nei locali del Consiglio regionale inaugurata dalla presidente Loredana Capone, dalla consigliera delegata alle attività culturali Grazia Di Bari e dall’assessore Aurora Bagnalasta, la mostra è aperta fino al 5 novembre .

Consegnati gli assegni insieme alla pubblicazione “L’abc del vocabolario di Ventotene”, la presidente Loredana Capone ha chiuso i lavori complimentandosi con studenti, docenti e familiari, numerosamente presenti.

Promo