Studenti senz’acqua al liceo di Foggia, annunciata manifestazione di protesta

31 Visite

Studenti costretti a tornare a casa a causa della mancanza d”acqua. Gli episodi si sarebbero verificati in due giorni distinti: il 16 ed il 21 ottobre 2022 presso il liceo “Volta” di Foggia. La denuncia della coordinatrice dell’Unione degli studenti del capoluogo dauno:

«Nella giornata di mercoledì 16 ottobre, durante le ore di lezione, studenti e studentesse del liceo Volta sono stati autorizzati da una circolare ad uscire dall’edificio scolastico a causa della mancanza d’acqua. Il 21 ottobre, le stesse dinamiche si sono ripetute, non solo al liceo Volta, ma anche al Pascal. Gli studenti, infatti, hanno ricevuto l’autorizzazione da parte della dirigenza ad uscire dall’istituto a causa della totale assenza dell’acqua. Questa situazione – aggiunge la rappresentante degli studenti – non è assolutamente indifferente per gli studenti e le studentesse, anzi rallenta la ripresa scolastica in presenza dopo la pandemia rendendola poco accessibile e regolare».

«Il 18 novembre – annuncia – scenderemo in piazza per denunciare le carenze e le iniquità del sistema scolastico italiano e le condizioni inagibili a cui gli studenti e le studentesse del nostro territorio sono sottoposti da troppo tempo. L’accesso all’istruzione deve svolgersi solo in luoghi sicuri idonei e a misura di studente».

Promo