Mese dell’Educazione Finanziaria, webinar gratuiti di Poste italiane

27 Visite

Poste Italiane partecipa alla quinta edizione del Mese dell’Educazione Finanziaria (#OttobreEdufin2022 e #PrenditiCuraDelTuoFuturo) e per l’occasione continua a promuovere eventi formativi con l’obiettivo di migliorare le conoscenze dei cittadini in materia finanziaria, assicurativa e previdenziale per aumentarne la consapevolezza di fronte a decisioni economiche e di investimento.  Per tutto il mese di ottobre i cittadini potranno partecipare al consueto appuntamento, completamente gratuito, di Poste Italiane con l’Educazione Finanziaria su temi quali: “Economia Personale e Familiare”, “La Protezione”, “La Previdenza”. 

 

Poste Italiane ha adattato le proprie iniziative didattiche ad un nuovo e più attuale contesto digitale, ancora più diretto e facilmente fruibile infatti dall’inizio della pandemia.  Durante l’evento sono previsti focus sul tema della pianificazione finanziaria, il risparmio e gli investimenti, la protezione e la previdenza complementare: il relatore utilizzando un linguaggio chiaro metterà a disposizione dei partecipanti le proprie conoscenze per aumentarne la consapevolezza ogni qualvolta sia necessario compiere delle scelte di natura economica, per sé e per la propria famiglia.

 

Il calendario completo degli appuntamenti del “Mese dell’Educazione Finanziaria”, è disponibile sul portale dell’iniziativa (Il calendario degli eventi #OttobreEdufin2022 – Quello che conta), e sul sito di Educazione Finanziaria di Poste Italiane (https://www.posteitaliane.it/educazione-finanziaria/eventi) rinnovato nella forma e integrato di tantissimi contenuti multimediali, guide e strumenti informativi per favorire un migliore orientamento dei cittadini in materia aiutandoli a compiere scelte finanziarie, assicurative e previdenziali sempre coerenti con le proprie esigenze e le proprie possibilità economiche.  Anche questa nuova iniziativa di Educazione Finanziaria si muove nel segno della tradizionale attenzione di Poste Italiane alle esigenze dei cittadini e in coerenza con la sua storica vocazione di azienda socialmente responsabile che aderisce ai principi internazionali ESG, promossi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite.  

Promo