Ucraina: in arrivo in Italia 78 tra madri e bambini

35 Visite

Sono partiti da Kiev stamattina presto, mentre i pullman del Progetto MEAN-Movimento Europeo di Azione Nonviolenta viaggiavano dall’altro ieri sera. Punto di ritrovo, Medyka, confine polacco-ucraino. È qui che “Act for Ucraine”, una associazione ucraina, e la delegazione del MEAN si sono dati appuntamento per fare in modo che settantotto persone, mamme con i propri bambini, potessero salire sui pullman con destinazione Italia, in quindici Piccoli Comuni del Welcome della omonima Rete nazionale.

E precisamente a Ordona, provincia di Foggia; Roseto Capo Spulico, provincia di Cosenza; Altofonte, provincia di Palermo; Aragona, provincia di Agrigento; Castel di Lucio, provincia Messina; Calascibetta, provincia Enna; Biccari, provincia Foggia; Tiggiano, provincia Lecce; Santa Cristina Gela, provincia Palermo; Bisacquino, provincia Palermo; Giuggianello, provincia Lecce; Morciano di Leuca, frazione Torre Vado, provincia Lecce; Sassinoro, provincia Benevento; Pietrelcina, provincia Benevento; Santa Paolina, provincia Avellino.

Promo