Pallavolo: gli europei femminili U23 ad Andria e Cerignola

52 Visite

Si disputeranno dal 12 al 17 luglio prossimi le gare del campionato europeo di pallavolo U21 femminile ospitato dalle città di Cerignola (Foggia) e Andria (Barletta – Andria – Trani). Il torneo, che coinvolgerà le nazionali U21 femminili di Austria, Danimarca, Israele, Italia, Polonia, Serbia, Turchia e Ucraina, prevede due gironi da quattro con gare in programma tra il Pala Tatarella di Cerignola e il PalaSport di Andria nelle giornate del 12, 13 e 14 luglio.

Le prime due classificate dei due gironi avranno accesso alle semifinali di sabato 16 luglio che si giocheranno al Pala Tatarella di Cerignola, prima delle finali per il terzo e per il primo posto in programma domenica 17 luglio nel palasport cerignolano.

«È un dato estremamente positivo che due città così importanti come Cerignola e Andria abbiano fatto sistema», ha detto l’assessore regionale allo Sport per tutti, Raffaele Piemontese spiegando che «sport vuol dire anche qualità della vita: abbiamo investito molto nel settore dello sport e della salute con diverse iniziative, che partono dai più piccoli della scuola. Sarà una grande occasione per Cerignola e Andria, ci sarà un numero considerevole di ospiti che attraverso questo evento potranno conoscere la nostra terra».

«Per lo sport pugliese non possiamo che essere contenti, è stato un anno memorabile. Lo sport è anche turismo, il Coni ha siglato un importante protocollo col ministero, dobbiamo portare qui tanta gente e far conoscere la nostra terra ed il nostro saper fare. Non è solo la pallavolo che arriva qui a Cerignola, ci sono altre grandi manifestazioni lungo tutto il territorio, va messa in evidenza la sinergia che sta funzionando tra i sindaci: insieme potete arrivare lontano, da soli si può vincere al massimo una battaglia. Il mio auspicio è che possiate sempre dialogare», ha aggiunto Angelo Giliberto presidente Coni Puglia.

Promo