Foggia: parto in ambulanza del 118. Nasce una bambina

48 Visite

Aveva fretta di nascere e l’ambulanza partita da Motta Montecorvino (Foggia) non ha fatto in tempo a raggiungere il policlinico “Riuniti” di Foggia.

La piccola è nata tra le braccia dell’equipe formata dall’autista Marco Pecoriello e dal soccorritore Ivan Napolitano che hanno aiutato la sua mamma a darle la vita nel mezzo di soccorso. È successo alle quattro del mattino di oggi, tra le strade dei Monti dauni.

La chiamata alla centrale operativa è arriva alle 3:10: era la richiesta di soccorso per una donna del Marocco, residente a Motta, in procinto di partorire. Il parto è avvenuto in ambulanza, durante il tragitto. La bambina e la mamma stanno bene.

«Un’altra splendida notizia – commenta il direttore della centrale operativa 118 di FoggiaStefano Colelli – Ancora una volta protagonisti gli operatori del servizio 118 di Foggia che stanno sempre più riallacciando quel rapporto di collaborazione interrotto da tempo tra la centrale operativa e il territorio».

«Un territorio in cui, però, è quanto mai necessario potenziare il servizio per renderlo pienamente efficace attraverso una adeguata dotazione di personale che, peraltro, è costretto a operare in scenari anche complessi se si pensa alla percorribilità di molte strade dei Monti dauni», conclude Colelli.

Promo