Puglia, al via richiesta contributi per le manifestazioni inserite nel calendario fieristico

88 Visite

Da oggi e fino al 15 luglio 2022 gli operatori del sistema fieristico regionale potranno richiedere un contributo per le manifestazioni inserite nell’apposito Calendario. Con Deliberazione n. 825 del 6 giugno 2022 la Giunta regionale della Puglia ha infatti approvato il provvedimento avente ad oggetto “Art.9 L.R. n.1/2016 – Criteri di assegnazione e ripartizione delle somme stanziate per il sostegno e lo sviluppo del sistema fieristico regionale. Triennio 2022-2024”.

I soggetti organizzatori delle manifestazioni fieristiche (imprese iscritte nel R.I. con codice Ateco 82.3 “organizzazione di convegni e fiere” e gli enti fieristici regionali fino all’adeguamento delle procedure previste all’articolo 11 della L.R. 2/2009) inseriti nel calendario telematico delle manifestazioni fieristiche potranno presentare istanza accedendo alla piattaforma https://gestionefiere.regione.PUGLIA.it. 

«Vogliamo sostenere e valorizzare un settore particolarmente penalizzato dalla crisi sanitaria degli scorsi due anni ha commentato l’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci -. Un settore che ha subito, insieme ad altri uno stop categorico e che si sta rimettendo in piedi con grande forza. Attribuiamo un valore strategico al sistema fieristico regionale e alle potenzialità delle imprese pugliesi di sviluppare relazioni commerciali e di internazionalizzare l’economia pugliese».

Le manifestazioni fieristiche oggetto del contributo – che non dovrà superare il massimale di 200mila euro nell’arco di tre esercizi finanziari – dovranno svolgersi nel periodo compreso tra l’1° gennaio e il 31 dicembre dell’anno di riferimento.

Promo