Cinema, Banfi: Io e Moss ci capiamo con gli sguardi

45 Visite

«‘Viaggio a sorpresa’ è un omaggio alla Puglia e soprattutto a chi, come Ronn Moss la ama»: Lino Banfi, che nel film appena uscito nelle sale, nei panni del capostipite di una famiglia in precario equilibrio tra legalità e illegalità duetta con l’icona di Beautiful Ronn Moss, al telefono con AGI dalla Puglia, dove i due stanno promuovendo il film sostenuto da regione Puglia e Apulia film commission, racconta l’alchimia tra lui e l’attore americano che ha recentemente messo radici in Puglia.

«Ronn (anche coproduttore del film, ndr) pensava anche che non avrei accettato il ruolo, diceva ‘magari potessi avere Banfi‘, invece sono stato felicissimo di tornare a girare nella mia terra, è stata un’iniezione di felicità dopo il periodo più buio della pandemia – spiega – siamo diventati una coppia di colleghi ma soprattutto dei grandi amici, ci capiamo guardandoci negli occhi perché lui non parla bene l’italiano e io con l’inglese sono un ciuccio. A scuola ho studiato francese e da adulto non ce l’ho fatta ad imparare una nuova lingua».

Promo