Rfi, l’amministratrice Vera Fiorani: «Con il raddoppio di binario tra Termoli e Lesina da 80 a 200 treni al giorno»

47 Visite

«Con il completamento del raddoppio di binario tra Termoli e Lesina, opera strategica per la mobilità del Paese, si passerà dagli attuali 80 treni al giorno a circa 200».

Lo ha detto l’amministratrice delegata di Rete Ferroviaria Italiana Vera Fiorani intervenendo a Termoli alla firma del protocollo di legalità col Ministro dell’Interno Lamorgese, le Prefetture di Campobasso e Foggia, il Gruppo FS Italiane e le organizzazioni Sindacali di categoria. Obiettivo è prevenire e contrastare i tentativi di infiltrazioni della criminalità organizzata in materia di appalti, servizi e forniture pubbliche.

«Il progetto di raddoppio del binario TermoliLesina – evidenzia Rfi consentirà di incrementare la capacità e la regolarità del traffico ferroviario su tutta la Direttrice Adriatica con una riduzione dei tempi di percorrenza di circa 40 minuti tra Bologna e Bari e di circa 60 minuti fino a Lecce».

L’investimento complessivo per l’intero progetto di raddoppio dei 33 chilometri della Termoli Lesina è di 700 milioni di euro e prevede la realizzazione di una nuova linea a doppio binario, parte in affiancamento e parte in variante.

Promo