Il settore pesca ancora in rivolta in Puglia, incontro in Regione. Pentassuglia: «faremo il punto della situazione»

35 Visite

Continua lo stato di agitazione dei pescatori della marineria di Puglia.

A Barletta questa mattina i pescatori sono di nuovo davanti al porto per ribadire la necessità di un intervento del governo contro il caro gasolio. I manifestanti, una trentina, stanno rallentando l’accesso all’area portuale dei tir facendone passare uno ogni paio di ore. Si attendono risposte dalla Regione con cui i portuali avranno un incontro questa mattina alle 10 a Bari. 

«Faremo il punto della situazione – dichiara alla Dire l’assessore alle Politiche agricole e alla pesca della Regione Puglia, Donato Pentassuglia – parteciperanno non solo i rappresentanti di tutte le marinerie pugliesi ma anche i sindaci e i consiglieri regionali».

Promo