Cerimonia intitolazione ex Villa Lanza di Foggia, l’onorevole Troiano: «Monito contro tutte le mafie»

40 Visite

«La cerimonia di intitolazione di un bene confiscato alla mafia rappresenta sempre un momento significativo della lotta alla criminalità organizzata. L’ex ‘Villa Lanza’ di Foggia, requisita a un capoclan della criminalità organizzata locale, da oggi è ufficialmente intitolata all’imprenditore edile foggiano Giovanni Panunzio e a tutte le vittime innocenti delle mafie: un bene che viene trasformato per il riuso sociale, grazie alle risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione della Regione Puglia, e soprattutto una iniziativa che rappresenta un monito alto delle nostre istituzioni contro tutte le mafie».

Così l’onorevole Francesca Troiano, deputata del Gruppo Misto, sulla cerimonia di intitolazione dell’ex Villa Lanza di Foggia all’imprenditore edile foggiano Giovanni Panunzio, ucciso nel 1992, e a tutte le vittime innocenti delle mafie. La villa verrà ora trasformata in una comunità-alloggio con servizi formativi per l’inserimento socio-lavorativo di persone con disabilità.

«Nel ringraziare i Commissari del Comune di Foggia per il graditissimo invito – conclude l’onorevole Troiano – colgo l’occasione per confermare ancora una volta tutto il mio impegno parlamentare per una sempre più forte lotta alla delinquenza e alle mafie».

Promo