Carenza di personale dei Vigili del Fuoco, interrogazione al Ministro Lamorgese

53 Visite

Dopo le proteste delle organizzazioni sindacali dei vigili del fuoco della Puglia è stata presentata al Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese un’interrogazione dal deputato e coordinatore regionale pugliese di Forza Italia, Mauro D’Attis. L’istanza, sottoscritta anche dai colleghi e deputati Elvira Savino, Veronica Giannone e Gianluca Rospi, ha come obiettivo quello di conoscere quali iniziative urgenti il ministro intenda adottare per consentire l’effettivo potenziamento organico del comparto vigili del Fuoco della regione Puglia, anche mediante lo stanziamento di nuove risorse.

«La carenza di personale dei vigili del Fuoco in servizio presso i comandi della regione Puglia è diventata insostenibile – spiega Mauro D’attis – per questo le organizzazioni sindacali, lo scorso mese di aprile, hanno proclamato lo stato di agitazione e manifestato la volontà di promuovere uno sciopero generale».

«A ciò si aggiunga che – spiega il deputato e coordinatore regionale – sono imminenti prossimi pensionamenti che riguarderanno moltissime unità operative e amministrative, con conseguente aggravio della mole di lavoro a carico delle poche unità, che dovranno, tra l’altro, provvedere alla formazione del nuovo personale e tenere corsi di specializzazione di carattere regionale e nazionale. Per questo – conclude Mauro D’Attis – chiedo al ministro un intervento urgente, affinché  Il corpo dei vigili del fuoco sia in grado di poter bene operare per la sicurezza dei cittadini e del territorio pugliese».

Promo