Taser, il senatore Marti: «Da lunedì in dotazione agli agenti di diverse città pugliesi»

47 Visite

«Dopo l’avvio della sperimentazione a Bari e Brindisi si amplia la platea di forze dell’ordine pugliesi che utilizzeranno il taser. Da lunedì infatti, come precisato dal sottosegretario Molteni, il taser entrerà a pieno titolo nelle armi in dotazione agli agenti di polizia, carabinieri e finanzieri di Francavilla Fontana, Monopoli e Modugno. Ottimo. È la dimostrazione del successo di un’idea messa in atto dall’allora ministro dell’Interno Salvini».

Lo comunica il senatore Roberto Marti, segretario regionale della Lega Puglia

«Ricordo a tutti che il taser non è un’arma letale e che quindi consente alle forze di polizia impegnate sulle nostre strade e per la nostra sicurezza di intervenire in situazioni critiche, tutelando se stessi e gli altri senza l’utilizzo di armi da fuoco. Anche per questa ragione da tempo le associazioni di rappresentanza della polizia penitenziaria ci chiedono che il taser sia dato in dotazione anche agli agenti che lavorano nelle nostre carceri, soprattutto a coloro impegnati quotidianamente nelle aree detentive, troppo spesso aggrediti e feriti gravemente dai detenuti. Credo che bisogna tutelare l’incolumità dei detenuti tanto quanto quella degli agenti penitenziari».

Promo