CERCASI RUBLI

51 Visite

L’Eni (ma anche i francesi di Engie) paga in rubli il gas che consumiamo.

Questa è la notizia. Che significa? Perché è importante?

In realtà i comunicati delle imprese coinvolte sono particolarmente contorti in quanto sono stretti tra gli obblighi contrattuali, le nuove regole russe e la Commissione europea che ha immediatamente chiarito che siamo fuori dalle sanzioni convenute e quindi si tratta di atti che comportano una procedura di infrazione a carico del governo italiano.

Probabilmente gli italiani di Eni (che sanno bene il fatto loro) si sono consultati preventivamente con le autorità europee e francesi e hanno deliberato di procedere. Per le sanzioni se e quando arriveranno si penserà e comunque è questione della politica e cioè del contribuente e non loro. Ma queste sono tutte congetture incerte di cui non sapremo mai nulla di certo; certo invece è che il rublo sarà maggiormente richiesto per ragioni commerciali precisamente per il pagamento di gas e quindi diviene di fatto quella che una volta si chiamava una petrovaluta e cioè una valuta collegata a una merce di larghissimo consumo. Sarà la Banca Centrale russa a decidere come gestire questa nuova situazione. La burocrazia europea con le sue “infrazioni” si rivela per quello che è cioè un mero intralcio allo sviluppo spontaneo che comunque si impone. Un vero crepuscolo (peraltro già evidente da tempo) della burocrazia di fronte ai fatti concreti.

Per fortuna che i russi non capiscono bene cosa significa avere una valuta con queste caratteristiche sul mercato monetario globale né sembra sappiano delle ricadute sulla finanza anch’essa globale; ma sembra che neanche i guru della finanza occidentale abbiano ben capito cosa significa! e quindi le cose procedono sul piano della dialettica dei tempi di guerra e quindi con toni di aperta ostilità tra le parti senza sbocchi prossimi venturi; ma la questione che si sta aprendo cambia il funzionamento della finanza globale con conseguenze prevedibili ma non misurabili con cui dovremo confrontarci presto. E non è detto che saranno positive.

CANIO TRIONE

Promo