San Giovanni Rotondo: salvati tre cuccioli di cane abbondonati in un cassonetto

85 Visite

È stata individuata la persona che avrebbe chiuso in un sacchetto in plastica tre cuccioli di cane per poi lasciarli in un cassonetto dell’immondizia.

È successo a San Giovanni Rotondo e a identificare e segnalare alla procura il presunto responsabile, sono stati gli agenti della polizia locale attraverso i filmati registrati dalle telecamere di videosorveglianza della zona. Ad accorgersi dei cani è stato un cittadino attratto dai latrati proveniente dal cassonetto: l’uomo ha così allertato un volontario della protezione animali che ha recuperato i cuccioli mettendoli in salvo.

«Siamo davanti a un episodio che genera incredulità e tristezza, un reato da condannare senza indugi. Mi viene solo da pensare a quanta miseria umana possa esserci dietro una scelta di questo tipo, a come si possa fisicamente chiudere dei cuccioli in una busta e lasciarli al loro destino. Mi pongo delle domande ma non riesco a trovare delle risposte», commenta il sindaco Michele Crisetti.

Promo