Maltempo: il sindaco di Cerignola chiede lo stato calamità

48 Visite

«Da una prima ricognizione, sono ingenti i danni alle abitazioni e alle opere pubbliche e private, per questo chiederemo che venga riconosciuto a Cerignola lo stato di calamità naturale».

Così il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, dopo il nubifragio di ieri. «Alcune infrastrutture necessitano di interventi rapidi. Nel frattempo con apposita ordinanza abbiamo dato mandato di chiudere tutte le scuole per l’intera giornata di lunedì per poter effettuare delle ricognizioni sugli edifici scolastici», conclude.

Promo