Calcio: Foggia batte l’Avellino e si qualifica ai playoff

73 Visite

Sono Foggia, Entella, Monopoli, Pescara, Triestina e Juventus U23 le squadre qualificate alla fase nazionale dei playoff.

Su sei sfide, solo Avellino (quarta nel girone C) e Pro Vercelli (settima nel girone A) salutano la post season nonostante il miglior piazzamento in campionato e cadono in casa rispettivamente contro Foggia e Juventus U23. La squadra di Zeman al Partenio fa l’impresa e rimonta nella ripresa dopo il vantaggio di Bove al 17′: Merola (56′) e Nicolao (74′) regalano il passaggio del turno ai pugliesi.

Un gol di Compagnon al 57′ invece ribalta il verdetto della classifica e permette ai bianconeri di accedere alla fase nazionale ai danni della Pro Vercelli. Rischia anche il Pescara, in svantaggio allo scoccare dell’ora di gioco contro il Gubbio: apre Formiconi (12′), raddoppia Spalluto (42′). Al 44′ Pompetti accorcia le distanze per gli abruzzesi, prima del 2-2 di Pontisso che vale la qualificazione in virtù del quinto posto nel girone B. Nel finale D’Ursi riceve due gialli e lascia i suoi in 10 uomini: ma il Pescara regge l’assedio. 

Decisivo un pareggio anche per l’Entella, quarta classificata, che non va oltre l’1-1 con l’Olbia: al 46′ Karic firma il vantaggio, di Mancini al 71′ il gol dell’illusoria speranza degli ospiti. Sarebbe bastato il pari anche al Monopoli che però si toglie ogni pensiero e vince nel finale contro la Virtus Francavilla grazie ad un rigore di Mercadante nel recupero. Vince e convince la Triestina che batte 2-1 la Pro Patria grazie alla doppietta di Gomez (rig. 38′ e 57′). All’88’ Pesenti accorcia le distanze ma è troppo tardi per l’undicesima forza del girone A.

Promo