Festival Michael 2022: da Los Angeles a Monte Sant’Angelo per promuovere la pace in Ucraina

56 Visite

Da Los Angeles, la Città degli Angeli, dove nel 2012 è nata l’idea del festival Michael, alla Puglia: a Monte Sant’Angelo (in provincia di Foggia) la street art e performer statunitense Colette Miller ha realizzato le ali d’angelo su un muro del centro storico. L’edizione 2022 del festival Michael sarà dedicata alla pace e all’Ucraina.

La street artist ha iniziato a lavorare 30 aprile scorso coinvolgendo gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Foggia. L’opera sarà presentata domani.

«È una presenza fortemente emblematica quella della street artist statunitese Colette Miller che rafforza la proiezione internazionale di Monte Sant’Angelo. La sua residenza nella Città dell’Arcangelo Michele si inserisce in un’edizione speciale del Festival Michael dedicata alla pace e all’Ucraina», dice il sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo D’Arienzo. «Dipingendo ali d’angelo sui muri delle città, sottolinea questo messaggio forte di pace che vogliamo lanciare da qui, dalla Città dell’Arcangelo Michele patrono di Monte Sant’Angelo e di Kiev», conclude.

Promo