Foggia: 26enne morto dopo aggressione discoteca, chiesti 14anni e 4 mesi

56 Visite

Il pm della procura di Foggia ha chiesto la condanna a 14 anni e 4 mesi di reclusione per entrambi i 27enni imputati per la morte del 26enne di Cerignola (Foggia), Donato Monopoli, avvenuta l’8 maggio 2019 in ospedale, 7 mesi dopo l’aggressione in una discoteca di Foggia la sera del 6 ottobre 2018.

La condanna è stata chiesta oggi al gup del tribunale di Foggia, di fronte al quale pende il processo che si celebra con rito abbreviato, a carico di Michele Verderosa e Francesco Stallone, rinviati a giudizio con l’accusa di omicidio volontario aggravato dai futili motivi. La famiglia del 26enne si è costituita parte civile ed è rappresentata dagli avvocati Franco Metta e Rosario Marino che si sono opposti al riconoscimento delle attenuanti generiche in favore degli imputati. 

Promo