Sanità: Lega, dotare 118 di postazioni necessarie a maggior afflusso estivo

61 Visite

«Dotare il 118 delle postazioni necessarie per garantire un’estate di maggiore sicurezza per la nostra salute. La Regione Puglia rispetti quanto previsto dal suo stesso piano sanitario e faccia di tutto per raggiungere questo obiettivo. Non è concepibile, ad esempio, che nel Salento, preso d’assalto ogni anno dai turisti, vengano attivate soltanto 8 sedi, 3 in meno di quelle programmate. Sono certo, o quanto meno mi auguro, che l’ufficio di competenza dell’Asl svolgerà nel più breve tempo possibile la procedura necessaria».

«E’ fondamentale sapere in tempi rapidi qual è l’organico disponibile, capire se esistono carenze, intervenire, con adeguato personale e mezzi, per attivare tutte le unità di un servizio socialmente rilevante che, è bene ricordarlo e magari riflettere, non sarebbe garantito senza l’opera preziosissima delle associazioni di volontariato. Se, come sostengono gli esperti, l’affluenza nelle località di mare inizierà con largo anticipo rispetto al passato, è decisivo essere pronti a partire dai primi giorni di giugno. La buona politica è quella che sa prevedere, programmare e risolvere. Non serve delegare ai tecnici-politici o ai politici-tecnici se poi le cose non cambiano rispetto al passato».

Lo dichiara Davide Bellomo, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Puglia

Promo