Disabilità. Puglia, Zullo (Fratelli d’Italia): «100 mila euro per i non vedenti? Sono pochi»

88 Visite

«Non potevamo certo votare contro una proposta di legge a tutela dei ciechi e degli ipovedenti maggiorenni con disabilità aggiuntive. Ma abbiamo sollecitato la maggioranza che governa a non approvare solo leggi fatte di belle parole, ma di aggiungere fatti: vale a dire più risorse. È evidente che 100mila euro sono davvero pochi».

Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia al consiglio regionale della Puglia, Ignazio Zullo, evidenziando che la Regione «si dota di una legge che prevede un intervento forte, anche sul piano delle necessità economico-finanziarie di copertura di spesa, da parte delle istituzioni per farsi carico di tutte le persone con disabilità plurime e guidarle verso una vita dignitosa. Ma nei fatti lo stanziamento di soli 100mila euro è irrisorio e va implementato altrimenti siamo di fronte all’ennesimo spot pseudo-elettorale».

Promo