Foggia: Più di 500 persone sfilano in corteo per la pace in Ucraina

98 Visite

«Fare un passo indietro per fare un passo avanti». E’ quanto urlano a gran voce gli oltre 500 manifestanti che questa sera sfilano in corteo a Foggia per chiedere la pace in Ucraina. «Chiediamo che il governo italiano arretri nella decisione di fornire armi», afferma Mario Nobile, promotore della manifestazione.

«Noi siamo contro la guerra e non abbiamo nulla contro i russi», dice Tatiana, ucraina di 25 anni che vive a Foggia da cinque e il cui cugino è ancora in Ucraina. «Vogliamo bene al popolo russo – aggiunge – questa guerra deve finire». Poi un pensiero agli italiani che si sono mobilitati per l’accoglienza: «Grazie all’Italia che ha dato un tetto a tutti gli ucraini in questo momento difficile per noi».

Promo