Caro carburante, arriva il taglio delle accise (sia pure momentaneo) in Irlanda

278 Visite

L’emergenza carburante è tale ed i prezzi sono alle stelle: difficoltà enormi sul piano economico per i singoli cittadini ma soprattutto per molte aziende, che in qualche caso rischiano di chiudere o nella migliore delle ipotesi un forte ridimensionamento. Tuttavia, qualcosa inizia a muoversi per contenere la situazione, almeno in Irlanda. 

Come riferito da quattromania, arriva infatti il taglio temporaneo delle accise applicate su benzina e diesel: l’accisa si riduce di 20 centesimi per litro di benzina e 15 centesimi per il diesel. La decisione è già operativa da alcune ore. Questo significherà un risparmio di circa 12 euro per un pieno di benzina e 9 euro per il diesel. Provvedimento che,  auspichiamo, dovrebbe essere allargato anche a livello europeo. Una possibilità importante di respiro anche se nessuno potrà davvero prevedere cosa accadrà nelle prossime settimane o addirittura mesi. 

“Il taglio delle accise – precisa lo stesso portale – ovviamente non è a costo zero. Ma avrà un peso sull’erario di circa 320 milioni di euro. Una cifra importante, che va ad aggiungersi agli oltre 1,5 miliardi di euro di misure già annunciate per aiutare i cittadini a far fronte alle pressioni sul costo della vita”.

L’Italia in tal senso detiene un triste primato: come riferito da tgcom24, è sul podio europeo per le accise. 

Promo