Morte Turco nel foggiano, Lovecchio (M5S): “Parco e Anas intervengano”

88 Visite

In un momento in cui la Capitanata sogna il prolungamento della superstrada del Gargano, la statale 693 miete un’altra vittima. Il noto imprenditore Luigi Turco è morto allo svincolo di San Nicola perché la sua auto ha impattato contro un branco di cinghiali che allo stato brado insidiano quotidianamente il transito di auto, moto e caravan. Questo argomento sarà trattato personalmente dal sottoscritto in un’interrogazione parlamentare al ministro delle infrastrutture e della mobilità”. Lo annuncia Giorgio Lovecchio parlamentare pugliese del M5S che chiede ad “Anas ed Ente parco del Gargano devono prendere provvedimenti immediati, con transennamento dell’intera arteria o con l’introduzione di corridoi ecologici per consentire il transito degli animali”.

Alla famiglia di Luigi Turco, noto produttore di ortaggi pregiati e salicornia, giungano le mie condoglianze”, conclude.

Promo