Trasporti, tariffe agevolate per i comuni dei monti Dauni

81 Visite

 “Gli abitanti dei Monti Dauni potranno nei prossimi giorni nuovamente usufruire della tariffa agevolata treno+autobus, momentaneamente sospesa agli inizi di quest’anno. Abbiamo infatti raggiunto una nuova intesa con Ferrovie del Gargano, che si farà carico per il 2022 dei costi necessari a ripristinare un unico titolo di viaggio – biglietto di corsa semplice e o abbonamento – per gli utenti dei Comuni di Faeto, Castelluccio Valmaggiore, Roseto Valfortore, Alberona, Biccari, Volturino, San Bartolomeo in Galdo, Casalnuovo Monterotaro, Casalvecchio di Puglia, Castelnuovo della Daunia e Pietramontecorvino che utilizzano in modalità combinata autobus e treno (con interscambio a Lucera) per i loro spostamenti”.

Lo annuncia l’assessore regionale ai Trasporti, Anita Maurodinoia, spiegando che così si intende “incentivare e promuovere l’uso dei mezzi di trasporto pubblico in questa zona della Puglia, non semplice da collegare a causa delle caratteristiche del territorio, a cui la nostra amministrazione guarda con attenzione”.

Ringrazio Ferrovie del Gargano per la disponibilità dimostrata nel riattivare una tariffa attiva sin dal 2009 e importante per la comunità dauna”, conclude.

Promo