A Troia in arrivo i rifugiati ucraini. Il sindaco: “Non è stato facile, ma ci tenevamo”

97 Visite
Arriveranno a Troia mercoledì prossimo alcuni rifugiati ucraini. Lo annuncia il sindaco, Leonardo Cavalieri in un post pubblicato sui social in cui spiega che i migranti arriveranno “a bordo di un bus da 52 posti noleggiato dall’amministrazione comunale” partito oggi per Medyka, in Polonia al confine con l’Ucraina con un carico di viveri, coperte e generi di prima necessità che saranno consegnati alle organizzazioni umanitarie che stanno operando nella zona di confine con l’Ucraina.
“Abbiamo organizzato questo viaggio in pochissime ore – fa sapere il primo cittadino – Non è stato semplice: decine di telefonate, permessi, impegni di spesa, contatti, non semplici, con i volontari italiani impegnati in una gigantesca operazione umanitaria. Questa è un’operazione che abbiamo il dovere di fare – aggiunge – Siamo inermi di fronte alla guerra, ma non possiamo restare immobili a osservare la sofferenza e il dolore. È nostro dovere di cittadini, oltre che di cristiani”.

Promo