Nasce il ‘D-Desk’ anche a Foggia, uno sportello per l’assistenza legale per imprenditrici

80 Visite

Uno sportello legale per aiutare le donne che lavorano. L’8 marzo nasce D-Desk, un aiuto concreto per le donne creato dallo studio legale Tonucci & Partners. Forti della dislocazione sul territorio non solo italiano – Tonucci & Partners ha sedi a Roma, Milano, Padova, Prato, Trieste, Foggia, Bucarest e Tirana – e quindi grazie al network internazionale di contatti e competenze dei propri professionisti, lo studio ha deciso di offrire assistenza a tutte le declinazioni dell’imprenditoria femminile.

Dopo due anni dall’inizio della pandemia, spiega la nota di presentazione del progetto, si è assistito a un fiorire – per necessità – di professioniste e imprese al femminile. Soprattutto donne che si sono lanciate a fare impresa, magari perché durante il lockdown hanno trovato il coraggio di lasciare il posto di lavoro, e società composte da donne lavoratrici dipendenti che, in assenza di significativi avanzamenti di tipo prettamente economico, hanno deciso di affiancare un’ulteriore attività. Ognuna di loro, sottolinea la nota, ha bisogno di specifici supporti e competenze.Start-up, IT, crypto, IP e licensing, coaching di sostegno per gestione di risorse umane, M&A, corporate, energia, diritto commerciale e societario, tax e fiscale, diritto del lavoro e internazionale, banking & finance e diritto penale e civile: le specializzazioni dei legali sono molteplici e si traducono in assistenza concreta per la creazione di nuove imprese – dagli aiuti per accedere alle nuove opportunità offerte dal Pnrr, ai piani di Invitalia (Agenzia nazionale per lo sviluppo d’impresa) come Resto al Sud, passando per la quotazione in borsa per le piccole e medie imprese, i consigli sulle donne nei Cda e il mid management.Un segnale rosa che arriva da un settore, quello dell’avvocatura d’affari, che prima del nuovo millennio era caratterizzato da un forte gender gap e nessuna donna in posizione di partnership.

«Il nostro studio ha maturato un’attenzione, negli ultimi anni, verso una nuova sensibilità che vada oltre la storia, la società e il tipo di lavoro, tanto che abbiamo già da anni delle donne nel board e menbassador che si interessano di parità di genere», spiega Daria Capotorto, partner di Tonucci & Partners e promotrice del D-Desk: «Ogni legale sarà a disposizione delle clienti, con la propria competenza, già dal primo incontro».Dall’8 marzo – non a caso in occasione della Giornata internazionale della donna – il messaggio diventa concreto: uno sportello che è un indirizzo email – ddesk@tonucci.com – più veloce e funzionale di un numero di telefono, al quale scrivere per ricevere un appuntamento per un primo incontro gratuito durante il quale concordare un percorso, rivolto alle imprese al femminile.

Promo