Sparatoria a Nettuno: il ferito è un capomafia foggiano

404 Visite

E’ Antonello Francavilla, di 44 anni, ritenuto uno dei capi della mafia foggiana, il detenuto agli arresti domiciliari ferito in un agguato compiuto a Nettuno, vicino a Roma, nel quale è rimasto ferito in maniera più grave un minorenne.

Antonello Francavilla e’ ai domiciliari dal marzo 2021, dopo otto anni ininterrotti trascorsi in cella. Era finito in carcere nel novembre 2013 in un blitz antidroga. Assieme al fratello Emiliano e al suocero Roberto Sinesi, 62 anni, nome storico della mafia foggiana, è ritenuto al vertice del clan Sinesi-Francavilla, una delle tre batterie della ‘Societa’ Foggiana’.

Promo