Giustizia: 18 candidati per ricoprire il ruolo di procuratore capo a Firenze

94 Visite

Sono 18 i magistrati che hanno presentato domanda per ricoprire l’incarico di procuratore capo a Firenze, ruolo finora ricoperto da Giuseppe Creazzo, che a pochi mesi dalla scadenza naturale del suo mandato nel capoluogo toscano ha chiesto e ottenuto dal Csm il trasferimento alla procura per i minorenni di Reggio Calabria, col ruolo di sostituto procuratore.

Tra i candidati, anche tre magistrati già in servizio in Toscana: Gabriele Mazzotta, procuratore aggiunto a Firenze, il procuratore capo di Arezzo Roberto Rossi, il procuratore capo di Livorno Ettore Squillace Greco. Questi gli altri candidati: Rosa Volpe, procuratore aggiunto a Napoli; Nicola Lettieri, sostituto procuratore generale in Cassazione; Rodolfo Maria Sabelli, procuratore aggiunto a Roma; il procuratore capo di Crotone Giuseppe Capoccia; Rosa Raffa, procuratore aggiunto a Messina; Filippo Spiezia, membro italiano dell’agenzia Eurojust; Ludovico Vaccaro, procuratore capo di Foggia; Roberto Bruno; Maria Pellicano, procuratore capo a Cremona; il procuratore capo di Terni Alberto Liguori; Gaetano Paci, procuratore aggiunto a Reggio Calabria; Patrizia Castaldini, procuratore capo a Nuoro; il procuratore aggiunto di Catanzaro Vincenzo Capomolla; Paolo Guido, procuratore aggiunto a Palermo; Pierpaolo Bruni, procuratore capo di Paola; Giuseppe Lombardo, procuratore aggiunto a Reggio Calabria.

Promo