Ucraina, padre Oleg (Chiesa greco-cattolica di Foggia): “Una guerra ingiusta, ora possiamo solo pregare”

140 Visite

“Nella nostra Ucraina sono iniziati i bombardamenti. Questa guerra non è giusta, tutto il mondo vede chi la fa e perché lo sta facendo. In questo momento possiamo solo pregare e chiedere a tutti di farlo.

Così all’Adnkronos padre Oleg Grygorets, della Chiesa greco-cattolica ucraina in Italia, operante a Foggia, dopo l’inizio dell’operazione militare della Federazione russa.

”Certamente c’è grande preoccupazione per le persone che sono in Ucraina dice ancora padre Oleg Grygorets – per quello che può accadere. In Ucraina ci sono mio fratello e mia sorella e come tutti sono in ansia per questa guerra che non ha alcun motivo. Tutti noi della Chiesa ucraina abbiamo iniziato la preghiera per la pace nella nostra terra e voglio fare un grande ringraziamento a tante parrocchie, alla Caritas di Foggia e a tanta gente che ci sono vicine in questa richiesta di pace”.

Promo