Caro carburante: comune Cerignola porta pasti a manifestanti tir

175 Visite

Il comune di Cerignola ha provveduto ad inviare pasti caldi ed acqua agli oltre 300 autotrasportatori che stanno protestando contro il caro carburante con i camion parcheggiati in prossimità degli accessi al comune. Lo rende noto la vicesindaca di Cerignola Maria Dibisceglia che ha incontrato gli autotrasportatori che da martedi’ hanno fermato i loro mezzi all’altezza degli svincoli autostradali Cerignola Est e Cerignola Ovest. Dibisceglia fa sapere che “sono in dirittura d’arrivo bagni chimici nelle zone interessate”. Inoltre la vice sindaca aggiunge che “dall’inizio della settimana abbiamo palesato la volontà di sottoscrivere un documento comune perchè il Ministero dei Trasporti intervenga celermente per risolvere le difficolta’ del comparto”.

Promo