Foggia, ancora un ko: arriva contro il Potenza

147 Visite

Cade ancora il Foggia. La terza sconfitta consecutiva dei rossoneri arriva contro il Potenza: ritmi interessanti nel primo tempo, in calo nel secondo. Finisce 2-1 al Viviani in favore dei padroni di casa. 

Formazioni: 4-3-3 per i rossoneri con Rocca e Merola tra i titolari, padroni di casa forti di elementi come Ricci, Salvemini e Cuppone. Parte bene la formazione di Zeman, che usufruisce di alcune occasioni interessanti. Come quella che capita sui piedi di Turchetta all’8’: tiro a giro, respinta puntuale di Marcone. Ma al 18’ i rossoneri passano in vantaggio. L’azione parte da Rocca, assist per Rizzo a sua volta per Turchetta che perde palla al momento di calciare, ma sulla sfera si avventa puntuale Merola che non sbaglia e anticipa il portiere locale. 0-1. Ma nel finale di prima frazione si compie la rimonta. Al 36’ l’1-1 è a firma di Cuppone, che sfrutta con una conclusione ben calibrata un pregevole assist di tacco di Salvemini. Al 43’ il raddoppio con Burzio. L’ex Lavello riceve un invitante assist da destra da Cuppone ed è poi bravo ad anticipare volpe e la retroguardia rossonera. 

Ripresa con meno emozioni. Al 50’ Salvemini sfiora il tris, Volpe stavolta si salva in due tempi, al 53’ Merola risponde ma non ne approfitta. All’82’ Foggia ad un passo dal pareggio: prima il tentativo di Curcio e poi quello di Vitali vengono respinti da posizione ravvicinata. Lucani in 10 al 92’ per via dell’espulsione di Zampano. Ma il punteggio non cambia più.  

Promo