Gdf: sequestro beni per 4,2 milioni di euro, 13 indagati

139 Visite
 Operazione “K2” del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Macerata a contrasto delle frodi fiscali e del riciclaggio internazionale: disposto il sequestro di beni per oltre 4, 2 milioni di euro. Indagate 13 persone, tra avvocati, commercialisti e imprenditori. Si è conclusa l’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Macerata, che un anno fa aveva portato alla luce una gigantesca frode fiscale basata sull’illecita compensazione di crediti tributari generati da false fatturazioni.

Circa 300 i soggetti individuati, sparsi sull’intero territorio nazionale, che avevano portato in compensazione crediti fittizi e, per 56 di loro, oltre agli aspetti amministrativi, era scattata anche la segnalazione all’Autorita’ Giudiziaria, essendosi configurato il reato tributario di indebita compensazione. Sulla scorta dai capillari accertamenti, basati su documenti, intercettazioni telefoniche e contenuto degli apparati informatici, i finanzieri hanno ricostruito i movimenti dei flussi di denaro incamerati attraverso la cessione dei crediti fasulli.

Per “ripulire” il denaro sono state usate fatture emesse per operazioni inesistenti, in modo da giustificare i flussi di denaro da e per l’estero: motid ei soggetti avevano tra l’altro quote, anche maggioritarie, di di societa’ all’estero, in particolare Bulgaria e Romania. Accertato anche il coinvolgimento di alcune societa’ pakistane, beneficiarie di consistenti bonifici provenienti dall’Italia a fronte di cessioni di beni o prestazioni di servizi senza rapporti commerciali. Tredici gli indagati, tra avvocati, commercialisti e imprenditori, a vario titolo, per concorso nei reati di riciclaggio, autoriciclaggio, impiego di denaro, beni o utilita’ di provenienza illecita, trasferimento fraudolento di valori, tutti aggravati dal carattere della transnazionalita’. Il gip presso il tribunale di Macerata ha disposto il sequestro di beni per oltre 4,2 milioni di euro. Si tratta di appartamenti, locali commerciali, terreni agricoli, un’automobile Bmw, quote societarie relative a 5 imprese aventi sede a Foggia, Milano e Roma, blocco dei c/c e di una cassetta di sicurezza su 54 Istituti di Credito.

Promo