Prosciolto direttore 118 Foggia accusato di falso

127 Visite

 Il gup del Tribunale di Foggia ha prosciolto dall’accusa di falso il direttore del servizio provinciale di emergenza-urgenza 118 del Policlinico Riuniti di Foggia, Stefano Colelli, accusato di avere dichiarato il falso nel curriculum vitae allegato alla domanda di partecipazione al concorso sostenuto proprio per l’incarico che attualmente ricopre. Il dirigente era stato denunciato dall’ex direttore del 118, Vincenzo Colapietro e il pm ne aveva chiesto il rinvio a giudizio. Nell’udienza preliminare che si è svolta oggi Colelli e’ stato ascoltato e ha fornito i propri chiarimenti. “La verità per le persone perbene viene sempre a galla”, è stato il commento di Colelli a seguito della sentenza.

Promo