Anas Campania-Puglia: illustrate attività eseguite tra SS369 e SS17

170 Visite

Si è tenuto oggi un Tavolo Istituzionale – alla presenza, tra gli altri, del Commissario, Nicola Montesano, oltre che dei sindaci di San Bartolomeo in Galdo (BN), Carmine Agostinelli e rappresentanti del Comune di Volturara Appula (FG) – volto ad illustrare le attività Commissariali ad oggi eseguite circa il progetto del nuovo collegamento ai confini regionali con la Puglia tra la SS369 “Appulo Fortorina” e la SS17 “dell’Appennino Abruzzese ed Appulo Sannitica” e a condividere alcuni ulteriori dettagli del tracciato della nuova opera, anche a seguito di quanto già recepito lo scorso 19 ottobre, durante l’incontro tenutosi a Bari pressi gli uffici della Regione Puglia.

L’intervento complessivamente ammonta ad oltre 153 milioni di euro per la costruzione di oltre 13 km di arteria, finanziati con fondi ministeriali; prevede la realizzazione di un collegamento – con caratteristiche assimilabili ad una Strada di categoria C1 del DM 2001 – lungo la direttrice della SS369 “Appulo-Fortorina” e comprende sia la variante all’abitato di San Bartolomeo in Galdo (del valore di 103 milioni di euro) per uno sviluppo di circa 9 km, con un’alternanza di gallerie, viadotti e rotonde di connessione alla viabilità esistente, che il collegamento con la SS17 a Volturara Appula (del valore di 50 milioni di euro), per uno sviluppo di circa 3,5 km, comprensivi di una galleria di circa 1,8 km e di opere di scavalco, oltre che di una restante parte suddivisa tra trincee e mezze coste.

Allo stato attuale procedono tutte le indagini geologiche e geotecniche preliminari, in sinergia con il territorio, oltre che le verifiche tecniche, su una zona che si configura come morfologicamente instabile; la Conferenza dei Servizi è prevista a maggio 2022, mentre l’approvazione del progetto di fattibilità tecnico-economica a giugno 2022. L’intervento mira a dimezzare i tempi di collegamento nella direttrice nord-sud, attualmente condizionati dalla presenza di numerosi attraversamenti urbani, oltre che dalla tortuosità del collegamento esistente. Il progetto si inserisce nell’ambito di una serie di interventi, il cui scopo è quello di realizzare il potenziamento dei collegamenti tra la Campania e la Puglia, per uno sviluppo complessivo di oltre 33 km ed un investimento complessivo di circa 508 milioni di euro.

Promo