Foggia, comincia male il 2022: il Latina espugna lo Zaccheria

170 Visite

Comincia male il 2022 del Foggia: la formazione rossonera
cade allo Zaccheria contro un Latina tosto e che coglie il primo successo
esterno del suo campionato. Rossoneri puniti dalle disattenzioni difensive,
buona la reazione nella ripresa ma non è bastato. Finisce 1-3 il match dello
Zaccheria.

Formazioni: 4-3-3 per Zeman, che punta su Curcio, Ferrante e
Tuzzo in avanti, rispondono i pontini col 3-5-2, con Jefferson e Sané. Il
vantaggio ospite arriva al 13’: errore difensivo rossonero, riesce ad
intercettare il pallone Nicolao che riesce a gonfiare la rete malgrado un
disperato tentativo in extremis: 0-1. I satanelli provano a reagire: non è
fortunato Ferrante al 16’, cosi come Curcio al 19’: rovesciata, fuori. Al 39’
lo 0-2 è a firma di Esposito. Punizione da distanza ravvicinata, conclusione
potente e precisa. Alastra è nuovamente battuto.

Comincia male anche la ripresa. Il Latina cala il tris al 54’:
fa tutto molto bene Sané, che si coordina in area tra i calciatori locali e fa
partire un diagonale preciso che ammutolisce lo Zaccheria. 0-3. Malgrado il
triplice svantaggio il Foggia non ci sta e cerca di ritornare in partita.  Al 59’ calcio di rigore in seguito ad un fallo
commesso su Garofalo. Dal dischetto Curcio non sbaglia. I nuovi entrati Merola
e Vitali provano rivitalizzare la squadra e sfiorano il 2-3 al 71’, ma nel
complesso manca cattiveria sotto porta.

Finisce cosi dunque. Foggia fermo a quota 31 punti e nel
prossimo turno si cercherà il riscatto contro la Juve Stabia. 

Promo