Sicurezza. Puglia: nel 2021 8 arresti per pedopornografia

99 Visite

Dei tredici arresti lo scorso anno per reati informatici in Puglia, 8 sono stati relativi alla pedopornografia. È quanto rende noto la polizia postale e delle comunicazioni nel bilancio delle attività svolte nel 2021.

Gli agenti sono stati impegnati nella prevenzione e contrasto alla pedopornografia online, nella protezione delle infrastrutture critiche di rilevanza nazionale, nel financial cybercrime e nelle minacce eversivo-terroristiche in rete riconducibili sia a forme di fondamentalismo religioso sia a forme di estremismo politico ideologico sia a contesti internazionali.

Sono state complessivamente 356 le persone denunciate (53 per pedopornografia), 7.788 i siti eversivi monitorati e 1.325 quelli legati alla pedopornografia, con un sequestro di 9.795 gigabyte, 98 siti inseriti nella black list e due spazi virtuali sequestrati.

Ammonta a 5.913.759 di euro il valore delle truffe e frodi scoperte on line reati per cui sono state denunciate 158 persone e una arrestata. Nove le persone denunciate per reati legati alla eversione e alla discriminazione.

Promo