Puglia. Parco Gargano: 6 progetti sul clima finanziati dal Mite

93 Visite

L’Ente parco nazionale del Gargano ha redatto e presentato 6 progetti al ministero per la Transizione ecologica (Mite) nell’ambito del programma Parchi per il Clima 2021 che sono stati ammessi a finanziamento per un importo complessivo di 5 milioni e 300mila euro per la realizzazione di interventi finalizzati alla mitigazione e all’adattamento ai cambiamenti climatici.

“Tra questi assumono particolare rilievo quelli relativi alla riqualificazione del sistema dunale di Lesina e Varano, gli interventi nella zona umida di Lago Salso, oltre a quelli selvicolturali per affermare la gestione forestale sostenibile”, si legge nella nota dell’Ente.

“Non mancano interventi di efficientamento energetico del patrimonio immobiliare, particolarmente riferito ad alcune sedi dei comandi stazione dei carabinieri forestali, la cui gestione è di competenza dell’Ente parco e il potenziamento delle infrastrutture per aumentare la mobilità sostenibile”. 

Stando ai dati resi noti dall’Ente parco del Gargano, nel 2019, a fronte di un budget disponibile di euro 4.588.250,00 sono stati finanziati progetti per 3.538.250 euro, pari al 77% della dotazione finanziaria complessiva; nel 2020, a fronte di un budget disponibile di euro 5.500.000 euro sono stati finanziati progetti per 2.628.425,17, pari al 48% della dotazione finanziaria complessiva e nel 2021, a fronte di un budget di 5.300.000 euro sono stati finanziati progetti per 5.252.520, pari al 99% della dotazione finanziaria complessivamente disponibile.

“Abbiamo attratto un’importante massa finanziaria, che si trasformerà a breve in importanti investimenti per realizzare interventi altrimenti impossibili da eseguire nel nostro territorio e che genererà positive ricadute, tanto in termini di tutela ambientale, intesa anche nel senso di decarbonizzazione di attività antropiche e di mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici, quanto in termini di valorizzazione socio-economica”, dice il presidente dell’Ente Parco, Pasquale Pazienza.

“Questo risultato, che premia l’Ente parco nazionale del Gargano per esser stato in grado di programmare l’utilizzo dell’intero budget disponibile, dimostra la capacità oggi esistente nell’Ente di saper promuovere e gestire importanti processi tecnico-amministrativi attraverso cui implementare l’attuale visione strategica tutta orientata ai temi della tutela ambientale, oltre che della crescita e dello sviluppo sostenibili del territorio”, conclude.

Promo