Mafia: processo Foggia, associazione antiracket parte civile

102 Visite

Il giudice della prima sezione penale del Tribunale di Foggia ha ammesso la costituzione di parte civile dell’associazione antiracket Panunzio nel processo ‘Decima Azione Bis’ contro affiliati e capi clan della cosiddetta ‘Società foggiana’. Lo scorso novembre il gup del Tribunale di Bari, Antonella Cafagna aveva rigettato la richiesta dell’associazione ritenendo che svolgesse “mera attivita’ di divulgazione”. Erano state ammesse altre associazioni del territorio, tra cui Libera, Fai Antiracket Foggia e Fondazione Buon Samaritano.

L’associazione Panunzio è dedicata a Giovanni Panunzio, imprenditore ucciso a Foggia il 6 novembre del 1992 per essersi ribellato alle estorsioni. Nel processo ‘Decima Azione Bis’ sono imputate complessivamente 43 persone. Il prossimo 11 gennaio il processo entrera’ nel vivo con le richieste istruttorie.

Promo