Rogo in campo rom: Barone, tavolo per progetti d’integrazione

72 Visite

“La morte dei due fratellini bulgari di 2 e 4 anni nel rogo scoppiato nel campo rom non autorizzato alla periferia di Stornara è una tragedia inaccettabile. Sono in contatto con il sindaco, Rocco Calamita, cui ho voluto esprimere la mia solidarietà per questo dramma che colpisce l’intera comunità”. Lo dichiara l’assessora al Welfare della Regione Puglia, Rosa Barone.


“Il compito delle istituzioni – continua – è 
garantire a tutti condizioni di vita dignitose, che non c’erano nelle baracche andate a fuoco oggi. Con i miei uffici stiamo lavorando per questo e per la convocazione di un tavolo intersettoriale con tutti gli attori interessati, in modo da dar vita a progetti per l’integrazione sociosanitaria. Non basta dire che simili tragedie non devono più accadere, l’impegno è massimo per passare dalle parole ai fatti”.

Promo