Nascondeva una pistola, arrestato presunto armiere della criminalità a Foggia

68 Visite

Nascondeva in un armadio una pistola e cinque proiettili il 31enne di San Severo (Foggia) arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri. Gli investigatori ritengono che si tratti di un armiere della criminalità organizzata. 

Già ad agosto l’indagato era stato trovato in possesso di 5 pistole semiautomatiche, 1 revolver, 2 silenziatori e 450 proiettili di vario calibro nascosti in due garage. 

Motivo per cui il gip del tribunale di Foggia nei giorni scorsi aveva emesso a carico del 31enne una ordinazione di custodia cautelare in carcere.

Il 9 dicembre scorso i militari hanno intercettato l’indagato sulla strada provinciale 109 nel Foggiano. 

L’uomo, che aveva cambiato auto, si era trasferito nel comune di Lucera (Foggia). In auto i militari hanno rinvenuto alcuni mazzi di chiavi, tra cui quello della nuova abitazione. 

A seguito di una perquisizione, i carabinieri hanno poi trovato in un armadio l’arma nascosta tra i vestiti.

Promo