Puglia, Barone: “Attentato in farmacia, ribaltare cultura mafiosa”

96 Visite

Sono vicina alla dottoressa Simone alla quale esprimo la mia sincera solidarieta’ per il vile atto intimidatorio subito la scorsa notte, quando una bomba e’ stata fatta esplodere davanti alla sua farmacia a Monte Sant’Angelo provocando ingenti danni. ‘Non e’ mai troppo tardi per diventare uomini’ e’ il monito lanciato dalla dottoressa al quale mi associo perche’ considero questi delinquenti privi della dignita’ e del rispetto che ogni essere umano, in quanto tale, dovrebbe avere verso il prossimo”. Lo scrive su Facebook l’assessora al Welfare della Regione Puglia, Rosa Barone.

Sono sicura – aggiunge – che la comunita’ di Monte Sant’Angelo fara’ sentire tutta la sua vicinanza alla dottoressa Simone e auspico che presto vengano individuati i responsabili di questo gesto vile. Come rappresentanti delle istituzioni abbiamo il dovere di ribaltare questa cultura mafiosa, annientandola con seminari culturali e con l’intensificazione dei controlli delle forze dell’ordine. Auspico quanto prima che le iniziative gia’ istituite come la Dia e quella in corso come la Cittadella della Giustizia possano essere una leva importante per il contrasto a questo cancro ben radicato”.

Promo