“Nel bosco addormentato” a “Favolosamente vera”

100 Visite

Lo spettacolo “Nel Bosco Addormentato” apre la rassegna “Favolosamente vera” dedicata a bambini e famiglie, sostenuta per il terzo anno consecutivo dall’azienda Silac.
Doppio appuntamento mercoledì 8 dicembre ore 18.00 e giovedì 9 dicembre ore 21.00, Teatro Comunale “Lucio Dalla” – Manfredonia (Fg).

“Nel Bosco Addormentato”, pluripremiato spettacolo della Compagnia Bottega degli Apocrifi, apre la rassegna per le famiglie “Favolosamente Vera” – che per il terzo anno consecutivo è sostenuta dall’azienda SILAC.

La rassegna dedicata alle nuove generazioni quest’anno è parte integrante di “Comizi d’Amore”, la stagione teatrale 2021/2022 del Teatro Comunale “Lucio Dalla” – realizzata da Bottega degli Apocrifi in collaborazione con il Comune di Manfredonia e il Teatro Pubblico Pugliese.

Mercoledì 8 dicembre alle 18.00 e giovedì 9 dicembre alle 21.00 spazio ai sognatori per il primo di cinque spettacoli tout public, pensati per i più piccoli ma capaci di accendere anche gli adulti che li accompagnano.

“Nel Bosco Addormentato” è uno spettacolo liberamente ispirato a Charles Perrault, ai fratelli Grimm, a Tahar Ben Jelloun, a Giambattista Basile, a Italo Calvino e a tutti coloro che un giorno nel bosco hanno incontrato la Bella Addormentata e ce l’hanno raccontato.

La fata Bianca, la più bella, sola e potente fata del regno appare nel sogno della Regina e le promette che avrà la figlia che tanto desidera. Cosa succede quando un sogno si avvera?

Nel castello la fata Brutta, chiacchierona e smemorata, e la fata Muta, che ha una classe che manda in bestia la sua sgraziata collega, preparano il corredino e i festeggiamenti.

La fata Brutta si occupa degli inviti, si sforza di ricordarsi tutti, proprio come ha detto la regina, di non dimenticare nessuno, fosse pure la persona più antipatica del regno… la festa è un successo, a parte quel brivido freddo all’improvviso dietro la schiena, a parte quella figura che guarda minacciosa la carrozzina della principessa, a parte che la fata Brutta si è ricordata di invitare tutti tranne la fata Bianca, che adesso porta il suo dono alla bambina: “quando la principessa compirà 16 anni si pungerà il dito con un ago da cucito e morirà”.

La fata Brutta, ottiene che la principessa non muoia ma dorma per cento anni in attesa che l’amore la risvegli, perché di questo è sicura “l’amore vero esiste”.

La luna, che non dorme mai, conta cento anni e vede arrivare tanti principi invano.

Finché da una terra lontana arriva un uomo nero come la notte, che per l’emozione non riesce a stare fermo e zitto. Non sappiamo se fosse un principe prima, di sicuro lo diventa quando la principessa si sveglia e corrisponde il suo amore.

“Nel bosco addormentato” è scritto da Stefania Marrone e Cosimo Severo, musiche originali Fabio Trimigno, con Bakary Diaby, Raffaella Giancipoli, Miriam Fieno, Matteo Miucci, Fabio Trimigno. Scene e costumi Iole Cilento e Porziana Catalano; disegno luci Giuseppe De Luca, datore luci Luca Pompilio, regia Cosimo Severo.

Lo spettacolo ha ricevuto il Premio Eolo migliore novità 2011, il Premio Uccellino Azzurro 2011 e il Premio Rosa d’Oro 2010.

“Favolosamente vera” è un’iniziativa ideata da Bottega degli Apocrifi, socio del Distretto Puglia Creativa, all’interno del Progetto TeatroAgorà sostenuto da Regione Puglia tramite l’Avviso CUSTODIAMO LA CULTURA IN PUGLIA 2021 – Misure di sviluppo per lo spettacolo e le attività culturali – “FSC 14-20: PATTO PER LA PUGLIA”.

Per info e prenotazioni: Bottega degli Apocrifi/Teatro Comunale “Lucio Dalla”, via della Croce – Manfredonia, 0884.532829 – 335.244843, bottegadegliapocrifi@gmail.com.

I biglietti sono già disponibili presso il botteghino del Teatro, aperto dal lunedì al venerdì ore 10-13 e 18.00-20.00, e online sul circuito Vivaticket.
Favolosamente Vera: Biglietto unico € 6,00 | Ridotto speciale € 5,00 (per gruppi di minimo 8 persone).

Promo