Animali in Puglia: per la Coldiretti danni per 13 milioni di euro da fauna selvatica

104 Visite

“Nelle campagne ci sono più animali selvatici, tra lupi, cinghiali e cani inselvatichiti che lavoratori agricoli e la situazione è drammatica in tutta la regione. In PUGLIA sono enormi le perdite registrate in campagna causate dalla fauna selvatica, con un danno pari ad oltre 13 milioni di euro”. È quanto denuncia Savino Muraglia, presidente di Coldiretti PUGLIA, dopo le segnalazioni sulla presenza dei lupi nel canale di Pirro, nell’area che comprende i territori di Fasano, Alberobello, Monopoli tra le province di Bari e Brindisi. L’associazione chiede “misure di contenimento per non lasciar morire i pascoli e costringere alla fuga migliaia di famiglie”. Secondo Muraglia “il problema va affrontato con una strategia congiunta tra i ministeri dell’Ambiente, dell’Agricoltura e la Regione PUGLIA per stabilire le misure da adottare a tutela delle aziende agricole e zootecniche”.

Promo