Applicavano tassi del 300%. A Foggia due arresti per usura

125 Visite

Avrebbero prestato denaro con tassi di interesse superiori al 300%: in due, entrambi di nazionalità italiana, sono stati arrestati per usura ed estorsione continuata ed aggravata dal metodo mafioso nell’ambito di una operazione della Direzione investigativa antimafia che ha coinvolto le province di Foggia e Pesaro – Urbino. Sono più di 40 gli uomini della Dia impegnati nell’operazione a cui hanno dato supporto polizia di Stato, carabinieri e guardia di finanza che hanno svolto perquisizioni e sequestri nei confronti anche di altri soggetti indagati. I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà in procura a Bari in mattinata.

Promo